Parla con Cartesio il nostro supporto

Proteggere l’innovazione: brevetti e/o segreti commerciali

L’EUIPO ha pubblicato uno studio sull'importanza economica dei segreti commerciali e il loro rapporto con i brevetti ai fini della protezione dell’innovazione. Dall'analisi emerge che i due metodi, spesso considerati come sostitutivi l’uno dell’altro, sono strategicamente utilizzati come protezione complementare.

L'EUIPO ha pubblicato uno studio sulla protezione dell'innovazione attraverso segreti commerciali e brevetti. I dati utilizzati riguardano circa 200.000 imprese operative nel settore dell'industria manifatturiera e dei servizi in 24 stati membri UE.

Dall'analisi emerge che l'uso di segreti commerciali è superiore all'utilizzo dei brevetti per la maggior parte delle imprese (fa eccezione l'Italia dove i marchi sono più diffusi).

La novità del mercato e l'innovazione nei beni materiali sono associate ai brevetti, mentre le innovazioni di processo e di servizi sono più spesso protette con segreto commerciale.

Tuttavia, in generale, lo studio rileva che esiste una complementarità tra l'uso di segreti commerciali e brevetti: molte aziende utilizzano entrambi i metodi per proteggere le loro innovazioni.

[Fonte EUIPO]

 

Link utili
 
Un progetto di Sardegna Ricerche
2017 SardegnaRicerche