Parla con Cartesio il nostro supporto

Novità Patent box

La manovra correttiva dei conti pubblici per il 2017 cancella i benefici fiscali per i marchi d'impresa. Restano ammissibili le agevolazioni per altri asset immateriali e per tutte le richieste di adesione presentate all’Agenzia delle Entrate per il 2015 e il 2016.

Il decreto legislativo 24 aprile 2017 n. 50 stabilisce nuove disposizioni per il Patent box.

Il decreto cancella i benefici fiscali per i marchi d’impresa mentre preserva le agevolazioni per i redditi “derivanti dall’utilizzo di software protetto da copyright, da brevetti industriali, da disegni e modelli, nonché da processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili” (art. 56, comma 1).

Il decreto prevede inoltre che le agevolazioni fiscali siano applicate anche ai redditi "derivanti dall’utilizzo congiunto di beni immateriali, collegati tra loro da vincoli di complementarietà, ai fini della realizzazione di un prodotto o di una famiglia di prodotti o di un processo o di un gruppo di processi, sempre che tra i beni immateriali utilizzati congiuntamente siano compresi unicamente quelli rientranti tra i beni agevolabili."

 

Documenti correlati

Decreto-Legge 24 aprile 2017, n. 50

 
Un progetto di Sardegna Ricerche
2017 SardegnaRicerche