Parla con Cartesio il nostro supporto

Direttiva segreti commerciali

Pubblicata l'8 giugno la Direttiva (UE) 2016/943 che porterà a un'armonizzazione delle norme in materia di protezione dei segreti commerciali e delle informazioni riservate delle imprese dell'Unione Europea. Gli Stati Membri avranno tempo fino al 9 giugno 2018 per recepirla.

L’8 giugno 2016 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'UE la Direttiva (UE) 2016/943 “sulla protezione del know-how riservato e delle informazioni commerciali riservate (segreti commerciali) contro l’acquisizione, l’utilizzo e la divulgazione illeciti“. Gli Stati Membri avranno tempo fino al 9 giugno 2018 per recepirla.
L’esigenza di questa direttiva nasce dalla valutazione che “nonostante gli accordi TRIPS (Trattato internazionale sugli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale), tra le legislazioni degli stati membri sussistono importanti differenze per quanto riguarda la protezione dei segreti commerciali contro l’acquisizione, l’utilizzo o la divulgazione illeciti da parte di terzi…” (considerando 6 delle direttiva).
La mancanza di un livello di protezione omogeneo dei segreti commerciali in tutta l’Unione determina una frammentazione del mercato interno nel settore, con il conseguente indebolimento dell’effetto deterrente delle norme vigenti.
La direttiva prevederà, quindi, l’adozione di discipline nazionali di protezione e tutela dei segreti commerciali da parte degli Stati membri che ne fossero attualmente sprovvisti e, in generale, porterà a un’armonizzazione delle discipline nazionali, favorendo le attività economiche transfrontaliere delle imprese.

Documenti correlati

 
Un progetto di Sardegna Ricerche
2017 SardegnaRicerche