Sardegna Ricerche

Notizie

Marchio collettivo: prorogato al 31 dicembre 2020 il termine per le domande di conversione

È stato rinviato al 31 dicembre 2020 il termine ultimo entro il quale i titolari di marchi collettivi già registrati potranno presentare domanda per la conversione in marchi collettivi o di certificazione.

È stato rinviato dal 23 marzo 2020 al 31 dicembre 2020 il termine entro il quale i titolari di marchi collettivi già registrati secondo la vecchia normativa, potranno presentare la domanda di conversione in marchi collettivi o di certificazione, così come previsto dal D.lgs. n. 15/2019.

La nuova disciplina, emanata per dare attuazione alla Direttiva (UE) 2015/2436, ha introdotto importanti novità in materia di marchi d’impresa; in particolare ha modificato la previgente disciplina del marchio collettivo introducendo una distinzione netta tra marchi collettivi e marchi di certificazione.

I soggetti titolari dei vecchi titoli sono invitati ad effettuare entro il 31 dicembre 2020 la scelta tra le 2 tipologie di marchi presentando la relativa istanza di conversione presso l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).

Per ulteriori approfondimenti:
- Modifiche alla disciplina del Marchio collettivo
- Il marchio collettivo e il marchio di certificazione
- GU-DECRETO LEGISLATIVO 20 febbraio 2019, n. 15

[Fonte UIBM]