Sardegna Ricerche

Notizie

PUNTI di FRONTIERA: i saperi tradizionali tra memoria, progetto e sviluppo. In Sardegna.

Il prossimo 28 marzo si apre il programma dello Sportello Proprietà Intellettuale di Sardegna Ricerche chiamato “Punti di Frontiera”. L'evento di avvio è un convegno che si terrà presso Manifattura Tabacchi - Cagliari.

Nell’ambito del proprio piano di attività formative e divulgative rientranti nella programmazione del POR FESR Sardegna 2014-2020_Azione 1.2.2 , lo Sportello Proprietà Intellettuale di Sardegna Ricerche ha progettato delle iniziative in cui i temi legati all’universo della proprietà intellettuale dialoghino in modalità sinergica con altri ambiti tematici al fine di creare le precondizioni per tradurre efficacemente sul piano operativo buone prassi in materia di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale della Sardegna.
Tali iniziative hanno assunto una forma organica nell’ambito di un programma chiamato “Punti di Frontiera” che in una prima fase si è occupato di IP e patrimonio culturale materiale e che nel 2019 si concentrerà sul patrimonio culturale immateriale con l’obiettivo di creare occasioni di contaminazione tra visioni e approcci teorico-concettuali, e di confronto proattivo tra professionisti, artigiani, artisti, pubblica amministrazione.

Il progetto si apre giovedì 28 marzo p.v. con una giornata di incontri e riflessioni tra istituzioni, studiosi, artigiani, designer, che ha l’obiettivo di “fare il punto” sullo straordinario patrimonio di sapere e creatività che la Sardegna ha costruito, per aprire un ragionamento comune sulle strade da percorrere e favorire una rete di relazioni per creare nuove possibilità di sviluppo.

Per approfondimenti sulla giornata e iscrizioni consultare la pagina dedicata.

 

Documenti correlati

programma convegno [.pdf]